Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Libriamoci

 

LIBRIAMOCI 2019

http://www.libriamociascuola.it/II/?p=12007&fbclid=IwAR2popes60nr4bT7JwZ...

http://www.libriamociascuola.it/II/?p=12072&fbclid=IwAR1fJX_fxTHKr6kQGTz...

http://www.libriamociascuola.it/II/?p=12096&fbclid=IwAR1WCOp0njzrts08lw-...

http://www.libriamociascuola.it/II/?p=12078&fbclid=IwAR0rzhhxKOy4oDzRoFw...

http://www.libriamociascuola.it/II/?p=12322&fbclid=IwAR1KUMR4mcbB6wSZaaz...

http://www.libriamociascuola.it/II/?p=12828&fbclid=IwAR387-hCz7bqLWujf9R...

 

LIBRIAMOCI 2020

Anche quest’anno il nostro istituto partecipa a Libriamoci con due iniziative:

http://www.libriamociascuola.it/II/edizione_2020/gestore.php?var0=4-appu...

IL CORAGGIO DI ESSERE UMANI

«Se volete vivere la vostra vita degnamente, fieramente, nella buona e nella cattiva sorte, fate che la vostra vita sia illuminata dalla luce di una nobile idea.…non armate la vostra mano, armate il vostro animo, di qualunque fede - sceglietela voi! - purché presupponga il principio di libertà» sosteneva l’indimenticabile Sandro Pertini. Difendere le “buone” idee, capaci di squarciare le porte dell’indifferenza, di abbattere il muro di odio e violenza che è costantemente alla ribalta delle cronache quotidiane, in grado di estirpare i sentimenti d’intolleranza e ostilità che sviliscono il diritto di essere umani. Un soffio di libertà, dai diritti dei migranti a quelli delle donne, da quelli degli adolescenti ai disabili. Una finestra spalancata sul presente per disegnare, a piccoli passi, il mondo di domani in cui tutti possano elevare il proprio canto libero, senza paura, e riscoprire la bellezza e la dignità di essere vivi. L'I.C. Catanoso - De Gasperi, il prossimo 16 novembre, organizzerà una maratona di lettura in cui si alterneranno passi tratti da “Fra me e te” di Marco Erba, per analizzare i pregiudizi, le ossessioni del nostro tempo, il vuoto che riempie gli atteggiamenti di rifiuto del diverso attraverso lo sguardo di due adolescenti, a “Io sono Malala”, emblema di chi ha sfidato e testato sulla propria pelle l’ingiustizia, senza lasciarsi zittire, fino ad articoli tratti dai principali quotidiani nazionali (la storia di Willy Monteiro, Odio razziale sui social, L'ultima testimonianza di Liliana Segre) letti da docenti e alunni delle classi terze. Una riflessione corale per far sì che le idee, quelle che “camminano sulle gambe degli uomini”, non si riducano a mera astrazione. Operazione che in questo momento particolare, in ottemperanza alle normative volte al contenimento della diffusione del COVID-19, si declinerà tramite brevi video da condividere con i compagni dell’Istituto, uditori virtuali ma alleati preziosi per tracciare uniti una nuova rotta.

http://www.libriamociascuola.it/II/edizione_2020/gestore.php?var0=4-appu...

UNA MARATONA DI PAROLE GENTILI

'Quando ti viene data la possibilità di scegliere se avere ragione o essere gentile, scegli di essere gentile', è il precetto di settembre del signor Browne, l'insegnante di Auggie, lo straordinario protagonista di Wonder, di R. J. Palacio. Auggie è un ragazzino di 11 anni che, nato con una deformazione al viso, per la prima volta affronta la scuola e si relaziona ai suoi coetanei senza la mediazione dei suoi familiari.
Un altro personaggio straordinario è Matilde, la protagonista dell'omonimo libro di R. Dahl: è un'accanita lettrice, nonostante abbia appena iniziato la scuola elementare, e ha letto quasi tutti i libri della biblioteca pubblica del paese: ma possiede un potere anche più sorprendente che le permetterà di averla vinta sulla perfida direttrice della scuola Spezzindue.
La lettura di questi due libri permette di affrontare temi come l'inclusione, l'accoglienza, la solidarietà: inoltre sono entrambi libri molto divertenti, adatti a giovanissimi lettori. Infine, in entrambi i testi giocano un ruolo importante la scrittura, la lettura, e la cultura in generale, armi potenti, alleate della gentilezza, contro la prepotenza e la cattiveria.
L'I.C. Catanoso - De Gasperi organizza una maratona di lettura nei giorni 19 e 20 novembre in cui si alterneranno alla lettura docenti, lettori volontari e alunni delle classi prime. Per far conoscere queste storie sorprendenti anche agli altri compagni dell'istituto, visto che in questo momento non è possibile raccogliere una platea troppo nutrita di uditori, saranno registrati dei brevi video da inviare a tutte le classi, messaggi di gentilezza distribuiti per ricordare che le parole possono fare bene.

 

 

Sito realizzato da Alessandro Monorchio e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.72 del 17/06/2020 agg.03/09/2020